GTranslate

 

PALAZZO MARINO IN MUSICA. “CANTAR E SONAR DIMINUITO”

Domenica il concerto dell’Accademia dell'Annunciata presenta un programma dedicato alle "diminuzioni". Biglietti gratuiti disponibili da domani su prenotazione al sito comune-milano.musvc2.net/

Domenica 2 ottobre, alle ore 11 in Sala Alessi, nuovo appuntamento con Palazzo Marino in Musica.  

Giunta alla sua XI Edizione, la rassegna musicale prosegue l’esplorazione del rapporto tra musica e matematica, tema di quest’anno, con il concerto dal titolo Cantar e sonar diminuito, che vede L'accademia dell'Annunciata (violini Angelo Calvo e Archimede De Martini, violoncello Carlo Maria Paulesu, tiorba Elisa La Marca, cembalo e direzione Riccardo Doni con la partecipazione del soprano Lucia Cortese) proporre un viaggio nel repertorio delle "diminuzioni", ovvero la pratica della musica antica che divideva le note lunghe di una melodia in un numero maggiore di note più brevi, riempiendo gli intervalli fra le note con passaggi e diverse figurazioni ritmiche facendo assumere alla composizione un carattere via via sempre più virtuosistico. 
Le composizioni presentate in questo progetto concertistico sono sia vocali che strumentali.  

Quelle vocali prendono l’ispirazione dal più famoso trattato di diminuzioni scritte per la voce da Giovan Battista Bovicelli, mentre quelle strumentali trovano, nel trattato del milanese Francesco Rognoni, il più autorevole riferimento di questo stile. Non mancano delle melodie popolari come quelle utilizzate nella sonata di Marco Uccellini e nella Pedrina di Tarquinio Merula che nella loro semplicità offrono al compositore un terreno assai fertile per le diminuzioni. In questo progetto non poteva mancare una composizione di uno dei più grandi compositori della storia della musica occidentale: Claudio Monteverdi. Il suo Confitebor a voce sola, due violini e basso, costituisce anch’esso una forma più evoluta di diminuzione dove la pratica dell’attenzione al testo accompagnata da una melodia più raffinata, prendeva il sopravvento sul puro esercizio “matematico” della diminuzione per dare vita ad una rivoluzione estetica che accompagnerà la musica sino agli splendori del Barocco. 

I biglietti d’ingresso sono gratuiti con prenotazione: a partire dalle ore 10 del giovedì precedente ogni concerto è possibile prenotarli online sul sito www.palazzomarinoinmusica.it oppure ritirare quelli cartacei disponibili presso la biglietteria delle Gallerie d’Italia – Piazza Scala in piazza della Scala 6 oppure dall’ingresso di via Manzoni 10.  

La rassegna Palazzo Marino in Musica è realizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale ed è organizzata da EquiVoci Musicali. Le Istituzioni coinvolte nel 2022 come partner sono Comune di Milano, Fondazione Pasquale Battista, MM spa, la Centrale dell’Acqua e il Conservatorio G. Verdi di Milano.  

La rassegna è sostenuta da Intesa Sanpaolo. Sponsor tecnico Fazioli.  

La direzione artistica è a cura di Davide Santi e Rachel O’Brien.   


Palazzo Marino in Musica 
Stagione 2022, XI Edizione 
Simmetrie, numeri e proporzioni 
Sala Alessi - Palazzo Marino 

Direzione Artistica: Davide Santi e Rachel O’Brien 
Organizzazione: EquiVoci Musicali 
Ufficio Stampa: Andrea Zaniboni  

Tel. 349 8523022 | ufficiostampa@palazzomarinoinmusica.it  
www.palazzomarinoinmusica.it  
Pin It

Viaggio nell'Arte

Notizie OK ARTE

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph