OK   ARTE . eu . it . net

Michelangelo Pistoletto con “La Pace Preventiva”a Palazzo Reale di Milano

Clara Bartolini

Fino a domenica 4 giugno Palazzo Reale presenta “La Pace Preventiva”, una mostra di Michelangelo Pistoletto pensata appositamente per la suggestiva Sala delle Cariatidi. Promossa e prodotta dal Comune di Milano Cultura, Palazzo Reale, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto in collaborazione con Skira, la mostra è curata da Fortunato D’Amico ed è parte di Milano Art Week (11-16 aprile 2023), la manifestazione diffusa coordinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, in collaborazione con miart, che mette in rete le principali istituzioni pubbliche e le fondazioni private della città che si occupano di arte moderna e contemporanea. Il Labirinto di Michelangelo Pistoletto è il percorso della Pace Preventiva, un itinerario esteso all’interno della grande installazione allestita nella Sala delle Cariatidi. L’installazione è realizzata dallo srotolarsi dei cartoni ondulati disposti sull’intera superficie dello spazio, che accoglie inoltre alcuni tra i più emblematici lavori realizzati da Michelangelo Pistoletto nel corso della sua attività. Un itinerario di consapevolezza il suo, che lo ha portato a concepire  “l’arte al centro di una trasformazione responsabile della società”, espressione che costituisce la mission della sua fondazione, Cittadellarte, attiva come scuola a Biella dagli anni ‘90. Un cambiamento possibile, secondo Michelangelo Pistoletto, solo attraverso una reale pratica della democrazia che coinvolga i cittadini e le loro organizzazioni nei processi di trasformazione sociale responsabile. Il Labirinto segnala la presenza del mostro e la virtù.

Per chi si addentra come fece l’eroe Teseo, è necessario avanzare evitando passi falsi. Il rischio è di essere fagocitati dall’unico abitante che dimora nel labirinto, il Minotauro, simbolo universale di tutte le prepotenze. "Oggi l’umanità è calata in un immenso labirinto edificato su scala globale, sconfiggere l’ancestrale emblema del male dall’istinto guerrafondaio non è certo cosa facile; l’esito non è scontato e il successo non è garantito. Nel labirinto si entra e si esce solo avendo cura di redigere un meticoloso progetto di idee, pianificando ogni dettaglio per raggiungere gli intenti prefissati. È solo attraverso la pratica della Pace Preventiva che potremo annientare il mostro e abbandonare definitivamente il labirinto dei conflitti” - ha dichiarato il curatore della mostra Fortunato D’Amico. Anche il visitatore dovrà necessariamente compiere un percorso disorientante camminando all’interno del Labirinto. Ad ogni bivio egli dovrà necessariamente scegliere. All’uscita dall’installazione porterà con sé il ricordo di un’esperienza ricca di contenuti immaginifici, ma anche la consapevolezza di avere completato un esercizio, che lo farà riflettere sulle modalità per uscire dal labirinto della realtà quotidiana e instaurare La Pace Preventiva. I labirinti nella nostra epoca, sono molti, l’ingegneria elettronica digitale per esempio, elabora e gestisce le informazioni dell’intera rete e le sue connessioni che supportano i canali di comunicazione. La loro presenza si presenta in forme  diverse, invisibili, che spesso sfuggono anche all’osservazione dei più attenti critici, forse per questo il loro impatto sul pianeta ha assunto dimensioni gigantesche. Dunque il labirinto è la dove siamo, e ci siamo dentro senza neppure rendercene conto.

CLARA BARTOLINI
Art &Writing
Art is Life Energy to Live
Via Gardone 16
20139 Milano
Tel. 02 58303684
Cell. 348 9693171
www.clarabartolini.it/
Pin It

 GRUPPO FACEBOOK ARTISTI COSTRUTTORI DI PACE

Viaggio nell'Arte con Francesca Bellola

Rikke Laursen

Notizie OK ARTE

JEvents - Calendar Module

July 2024
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph