OK   ARTE . eu . it . net

Buongiorno Ceramica!, la manifestazione organizzata da AiCC – Associazione italiana Città della Ceramica, giunta quest'anno alla sua 10° edizione

Sabato 18 e domenica 19 Maggio 2024 torna Buongiorno Ceramica!, la manifestazione organizzata da AiCC – Associazione italiana Città della Ceramica, giunta quest'anno alla sua 10° edizione, che coinvolge contemporaneamente 57 comuni italiani in una vera e propria festa diffusa a cui partecipano tutte le realtà impegnate nella produzione e promozione culturale della ceramica artistica e artigianale italiana.

48 ore per esplorare la ricchezza dell'immenso patrimonio prodotto da una tecnica insieme antica e contemporanea, un viaggio che attraversa antichi borghi e centri urbani grandi e piccoli, riconosciuti come territori di "affermata tradizione ceramica", con le loro botteghe, gli atelier, i musei, le scuole, le gallerie d'arte e gli spazi pubblici. Laboratori per adulti e bambini, mostre, installazioni, visite guidate, performance, appuntamenti enogastronomici, dimostrazioni dal vivo, conferenze ma anche tante contaminazioni con danza, teatro, musica, cinema e letteratura: saranno oltre 500 gli appuntamenti della due giorni di eventi ceramici aperti a un pubblico di appassionati e curiosi. Un invito a incontrare i protagonisti del settore, maestri artigiani e giovani artisti e designer, seguendo percorsi tematici ed esplorando tanto le tradizioni secolari quanto le creatività più innovative.

Tutto questo è Buongiorno Ceramica!, un intenso weekend per scoprire insieme la ceramica italiana!

"Buongiorno Ceramica! torna per sensibilizzare il pubblico su una tematica che da Nord a Sud accomuna grandi città e piccoli centri di antica produzione ceramica: oggi più che mai come AiCC sentiamo la necessità di creare momenti di unione, sinergia e confronto, per tenere vive le tradizioni ceramiche italiane. La scorsa edizione e gli avvenimenti dell'ultimo anno ci hanno insegnato quanto insieme possiamo essere forti e promotori di una identità comune. Questa edizione di Buongiorno Ceramica! vuole quindi essere ancora di più un simbolo di unione e comunità, per mantenere viva la ceramica artistica e artigianale italiana e portarla insieme nelle piazze e nelle case dei cittadini" sottolinea il presidente di AiCC Massimo isola, Sindaco di Faenza, città fortemente colpita dall'alluvione del maggio 2023.

Le iniziative, in continuo aggiornamento, sono consultabili sul sito www.buongiornoceramica.it e si svolgono in contemporanea nell'arco della "due giorni" nelle 57 città italiane della ceramica: Acquapendente, Albisola Superiore, Albissola Marina, Appignano, Ariano Irpino, Asciano, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Borgo San Lorenzo, Burgio, Calitri, Caltagirone, Calvello, Castellamonte, Castelli, Cava de' Tirreni, Celle Ligure, Cerreto Sannita, Città di Castello, Civita Castellana, Collesano, Cutrofiano, Deruta, Este, Faenza, Fratte Rosa, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Matera, Mondovì, Monreale, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, Pesaro, Rutigliano, San Lorenzello, San Pietro in Lama, Santo Stefano di Camastra, Savona, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Tarquinia, Terlizzi, Umbertide, Urbania, Vietri sul Mare, Viterbo.

Questa edizione vedrà inoltre la partecipazione di alcune città della ceramica europee, come Petrinja (Croazia) e Kütahya (Turchia) e le città dell'Associazione Portoghese Città della Ceramica (AptCVC) tra cui Aveiro, Barcelos, Caldas da Rainha, Mafra e tante altre.

Di seguito alcune delle iniziative già confermate, suddivise per regione:

Il viaggio di Buongiorno Ceramica! inizia dal Piemonte, a Castellamonte, con la 3° Edizione di Ceramiche Sonore, la Mostra/Concorso Internazionale del Fischietto in Terracotta. In concomitanza, Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn presenteranno la mostra "Ceramiche Sonore ed Altro", con pezzi unici di ceramiche sonore e sculture. Saranno inoltre presentate una serie di esposizioni, oltre alla presentazione del volume Ceramica di Castellamonte. Eccellenza canavesana Trasversale nel tempo. Passato - Moderno - Attuale, che documenta i percorsi intrapresi tra passato e presente della Ceramica di Castellamonte. Il weekend ceramico di Castellamonte si chiude con la presentazione della mostra temporanea "Elogio della Fragilità", presso il Museo Civico P. A. Garda. Sempre in Piemonte, il Museo della Ceramica di Mondovì ospita Viaggio eclettico a palazzo con Ugo Nespolo, mostra antologica con opere dell'artista biellese, tra fotografie newyorkesi, sculture di bronzo, in vetro e in ceramica e serigrafie. 

 

Le iniziative proseguono poi in Liguria, con una serie di appuntamenti che coinvolgono le città della Baia della Ceramica di Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure e Savona. Diversi sono gli eventi che animeranno il centro di Albissola Marina, tra presentazioni di installazioni, come l'opera L'Albero della Vita di Giovanni Crescini, mostre, manifestazioni con tornianti al lavoro, incontri tematici, azioni creative, laboratori collettivi e l'apertura straordinaria di Manifattura Mazzotti, con il suo giardino e museo, e del MuDa - Museo Diffuso di Albissola. Albissola ospiterà inoltre la 3° edizione di L'arte dei suoni e della ceramica attraverso l'Italia. Omaggio alla Toscana, iniziativa che ha come scopo quello di avvicinare il pubblico alle tradizioni artistiche delle Città della ceramica attraverso concerti e proiezione di filmati e immagini relativi alla loro produzione. Albisola Superiore renderà invece Omaggio al Piemonte con la ceramica di Mondovì accompagnata dalla musica occitana di QuBa Libre Trio. Il weekend della ceramica sarà inoltre l'occasione per inaugurare l'opera Tornio, nella rotatoria di Piazza Dante: un invito a riflettere sulle radici artistiche della città, contribuendo così a rafforzare il legame tra comunità e territorio. La città di Celle Ligure presenta un programma ricchissimo di eventi, tra cui installazioni di opere in ceramica, concerti e mostre, un laboratorio di ceramica dedicato ai più piccoli e la presentazione del libro Celle Ligure nei secoli, a cura del ceramologo di fama nazionale Federico Marzinot.  + EVENTI

 

Il viaggio di Buongiorno Ceramica! in Veneto coinvolgerà le città di Bassano del Grappa, Este e Nove. A Este, gli eventi inizieranno già giovedì 16 maggio con mostre, visite gratuite a botteghe e laboratori, dimostrazioni e workshop diffusi in tutta la città. Il tema della manifestazione sarà l'evoluzione dell'arte ceramica di Este, in sinergia con gli artisti, le imprese, le scuole e le associazioni della città. La città di Bassano del Grappa partecipa al weekend della ceramica presentando l'evento Silent Play – Bassano Città dell'Artigianato, un audio tour digitale tra le botteghe artigiane del centro storico: un percorso a piedi tra le vie del centro, guidato da podcast, che tra una tappa e l'altra propone storie di protagonisti noti e meno noti della vita in città. Bassano del Grappa ospiterà inoltre l'incontro L'artigianato artistico tra passato e futuro: uno sguardo europeo, un'occasione per aprire un dialogo rispetto ad alcuni temi cruciali per il futuro dell'artigianato artistico in Europa. La città di Nove si prepara ad accogliere amanti della ceramica e del buon vino già venerdì17 maggio con l'evento Boccali diVini: Arte, Vino e Ceramica, una serata dedicata alla degustazione di vini del territorio accompagnati da una visita guidata al Museo Civico della Ceramica. Nella giornata di sabato 18 e domenica 19 si alterneranno inoltre aperture con ingresso gratuito e visite guidate straordinarie al Museo Civico della Ceramica e al Museo Diffuso.

 

In Emilia-Romagna, dopo i lunghi mesi di ricostruzione seguiti all'alluvione dello scorso maggio, Faenza aprirà nuovamente le porte di botteghe storiche, giardini privati e musei, tra cui il Museo Internazionale delle Ceramiche, il Museo Carlo Zauli, Art Deposit e tanti altri, per un ricco fine settimana di eventi diffusi in tutta la città tra visite guidate, laboratori, letture e mostre a tema.Il sabato si potrà partecipare alle Olimpiadi della Ceramica, una serie di giochi e sfide dedicate ad adulti e bambini per vivere insieme il saper fare ceramico faentino, mentre la domenica tornano i tradizionali appuntamenti della Colazione e dell'Aperitivo del Ceramista, che unisce ceramica e vino.

 

In Toscana, Impruneta aprirà le porte delle sette fornaci marchio C.A.T. con visite guidate dedicate alle antiche tecniche di lavorazione della terracotta. Saranno inoltre inaugurate due mostre sul progetto Archeologia della produzione nel paese del cotto, a conclusione di un percorso in collaborazione con l'Università degli Studi di Firenze e la Soprintendenza Archeologica iniziato con il ritrovamento nel territorio di un prezioso nucleo ceramiche rinascimentali e moderne. Infine, verrà presentato il nuovo assetto di Piazza Buondelmonti insieme a un allestimento di manufatti in terracotta, a completamento di un importante progetto di riqualificazione urbana. Montelupo Fiorentino propone un programma di aperture straordinarie di botteghe ceramiche, scuole e musei, durante le quali sarà possibile visitare gli spazi di lavoro degli artigiani e partecipare a esperienze con il tornio e di decorazione ceramica, così come a visite guidate tra le opere d'arte site specific, dal centro storico ad archivi privati. Sarà inoltre inaugurata la mostra Cantieri Montelupo 2023 - Arte contemporanea, ceramica e relazione. A Borgo San Lorenzo, per i 150 anni di Galileo Chini, il Museo Chini propone ai propri visitatori una visita guidata alle opere ceramiche della collezione, introdotta dalla performance musicale del duo Volo Tassinari. In Toscana, gli appuntamenti di Buongiorno Ceramica! proseguono anche nelle città di Sesto Fiorentino e Asciano, le quali si stanno preparando ad accogliere il pubblico con un ricco programma di eventi ceramici. 

 

Il fine settimana della ceramica prosegue nelle Marche. La città di Pesaro, capitale italiana della cultura 2024, è pronta ad accogliere turisti e appassionati da tutta Italia con un ricco programma di visite guidate tematiche, laboratori per adulti e bambini e aperture straordinarie che coinvolgono i principali luoghi culturali della città. Palazzo Mosca – Musei Civici, Palazzo Ciacchi e il museo CAME sono alcune delle tappe di Pesaro, città della ceramica, un itinerario speciale per ammirare i preziosi manufatti e le decorazioni delle rispettive collezioni, dall'epoca rinascimentale al Novecento. Ascoli Piceno aprirà le porte dei Musei Civici e delle proprie botteghe per visite guidate e iniziative diffuse, accompagnate da una mostra mercato di opere in ceramica di artisti, artigiani e appassionati. Nel borgo di Fratte Rosa, in collaborazione con la Scuola Primaria Montessoriana e le scuole locali, saranno realizzati due laboratori dedicati alla decorazione della maiolica e alla modellazione dell'argilla con varie tecniche: al tornio, a lastra e con l'uso di stampi. Inoltre, le botteghe artigiane apriranno le loro porte per due giornate dedicate al confronto tra gli artigiani locali, sulle loro attività e i processi lavorativi. Infine, la città di Urbania continuerà le Celebrazioni di Cipriano Piccolpasso, nel Cinquecentesimo anno della sua nascita, con una sezione dedicata all'interno delle sale del Museo Civico.

 

In Umbria, la città di Deruta inaugura sabato 18 maggio la mostra di Ioana Sisea Le Avventure dell'Orso Lache e dei suoi Amici presso il Museo Regionale della Ceramica. Per tutto il fine settimana si susseguiranno laboratori, dimostrazioni ceramiche, presentazioni in tutto il centro storico, tra Piazza dei Consoli, il Chiostro di San Francesco e il Museo Regionale della Ceramica. Città di Castello presenterà l'evento Buongiorno Ceramica, il caffè è servito, una esposizione di tazzine da caffè realizzate dai ceramisti Tifernati, da noti artisti e allievi ceramisti delle botteghe d'arte della città. Nel weekend della ceramica sarà inoltre possibile visitare le botteghe, le aziende e gli atelier d'artista. Gualdo Tadino aderisce alla manifestazione con Le mani in pasta, laboratorio ceramico che coinvolge anche i più piccoli. Per tutto il weekend sarà possibile ammirare le ceramiche artistiche che fanno parte del progetto "museo diffuso della ceramica" e che comprende la sezione ceramica del Museo Civico Rocca Flea, il Museo della Ceramica Casa Cajani e il Museo Opificio Rubboli. Chiude il viaggio ceramico in Umbria la città di Gubbio con l'evento Brocche d'Autore, un'esposizione aperta già dall'11 maggio presso il Museo Brocche d'Autore del Centro Espositivo I Ceri - Enjoy and Share. Inoltre, il 18 maggio il Museo Civico Palazzo dei Consoli aprirà le sue porte al pubblico con una visita guidata in due turni alla scoperta della collezione ceramica del Museo, che illustra la storia della maiolica eugubina dal medioevo al Novecento.

 

In Abruzzo, nella città di Castelli si susseguiranno per tutto il weekend laboratori per adulti e bambini alla scoperta delle tecniche di produzione del mondo ceramico, dalla foggiatura alla decorazione, dalla ceramica raku alla creazione dei tradizionali fischietti e ocarine a forma di animali. Inoltre, tutto il centro storico si animerà con mercatini, degustazioni di prodotti locali e intrattenimento musicale. 

 

Il viaggio prosegue in Lazio nella città di Viterbo, con un ricco programma di appuntamenti consolidati negli anni. Il centro storico di Acquapendente si trasformerà in una vera e propria festa a cielo aperto, con esposizioni di artigiani, l'apertura di laboratori artistici, delle Officine delle Arti e dei Mestieri e del Museo della Città. Fiore all'occhiello di questa edizione sarà la visita alla Mostra Il '600 un'esposizione di colori, allestita presso il Museo della Città Civico e Diocesano. Civita Castellana è pronta ad accogliere Buongiorno Ceramica! con visite guidate tematiche, laboratori, mostre, dimostrazioni  e ceramica in bottega. Fulcro della manifestazione sarà il Museo della Ceramica Marcantoni con Colazione con i ceramisti, tra una lezione di ceramica e un buon caffè. A chiudere la manifestazione sarà Raku Experience, straordinaria esperienza di laboratorio e di cottura per sperimentare l'antica tecnica Raku. Infine, Tarquinia ospiterà la 5° tappa di Ritorno a Fuping, mostra che raccoglie le opere di 13 artisti italiani ispirate alle residenze da loro svolte in Cina, organizzate da AiCC presso il Fuping Pottery Art Village nel 2019.

 

Spostandoci in Puglia, la città di Cutrofiano è pronta ad accogliere visitatori e amanti della ceramica per un fine settimana all'insegna della tradizione della terracotta, con un ricco programma di appuntamenti diffusi tra  Piazza Cavallotti e Parco dei Fossili con laboratori per bambini, visite guidate e l'esibizione al tornio dei Maestri Ceramisti. A Laterza, il programma di quest'anno prevede l'ingresso gratuito al MuMa e visite guidate speciali alla scoperta dell'arte antica della maiolica laertina, con video in tecnologia 3D per raccontare l'evoluzione storica della maiolica. La Sala Archivio ospiterà invece la mostra L'arte tra innovazione e tradizione, che racconta di contaminazioni tra diversi linguaggi artistici; infine, sono previste esperienze al tornio guidate dalle abili mani dei ceramisti laertini. Infine, in occasione di Buongiorno Ceramica il Museo della Ceramica di Grottaglie attende i visitatori con un programma di visite guidate alla scoperta delle sue collezioni, dall'Antichità sino ai giorni nostri. 

 

In Campania, sarà Cava de Tirreni una delle principali protagoniste, con un ricco programma di laboratori, cotture raku, mostre ceramiche e l'inaugurazione del Museo della Ceramica. A Napoli, la produzione Porcellane Carusio aprirà le porte della propria bottega, alla scoperta della porcellana artistica di Capodimonte, con laboratori esperienziali di manipolazione della porcellana e due degustazioni, sabato e domenica, di caffè all'interno di tazzine in porcellana artistica. Chiude il programma campano Calitri dove domenica 19 maggio si svolgeranno visite guidate nel borgo alla scoperta dell'antica arte della ceramica e laboratori di decorazione per adulti e bambini.

 

In Sicilia, nella città di Collesano, verrà presentato ai viaggiatori ceramici più esperti (ma non solo) Il Passaporto della Ceramica, un documento nato dalla collaborazione tra le sei città siciliane di AiCC, ovvero Burgio, Caltagirone, Collesano, Monreale, Santo Stefano di Camastra e Sciacca per promuovere il turismo esperienziale legato alle ceramiche artistiche siciliane. 


Buongiorno Ceramica! si conclude in Sardegna, nella quale le città ceramiche di Assemini e Oristano hanno predisposto un ricchissimo calendario di appuntamenti dedicati a tutti gli appassionati del mondo della ceramica, tra laboratori, visite guidate, aperitivi in bottega, esposizioni lungo le vie del centro e convegni ceramici. 

Ufficio stampa

Irene Guzman | irenegzm@gmail.com | Tel. +393491250956

Pin It

 GRUPPO FACEBOOK ARTISTI COSTRUTTORI DI PACE

Viaggio nell'Arte con Francesca Bellola

Rikke Laursen

Notizie OK ARTE

JEvents - Calendar Module

May 2024
M T W T F S S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph