OK   ARTE . eu . it . net

POLITICHE GIOVANILI. I QUARTIERI DI MILANO DIVENTANO UN SET CON LA NUOVA EDIZIONE DI "CINEMADAMARE"

 Riva: "La nostra città si conferma luogo di formazione per tanti giovani filmmaker italiani e internazionali"
 
 Ha preso il via oggi la tappa milanese di Cinemadamare, manifestazione realizzata in collaborazione con il Comune di Milano e il sostegno di Fondazione Cariplo che giunge quest'anno alla 22esima edizione.
Si tratta del più grande campus itinerante di produzione e formazione per la cinematografia e per l'audiovisivo che ogni estate parte da Roma e percorre per tre mesi 10mila km, fermandosi con la sua carovana di giovani filmmaker in diverse regioni d'Italia, con un'ultima tappa, a settembre, in Francia.
 
Per una settimana, oltre 50 giovani cineasti (registi e registe, attori e attrici, autori e autrici) provenienti da decine di Paesi differenti gireranno degli short film in cui racconteranno Milano partendo dal quartiere Gratosoglio dove avranno base le attività.
L'iniziativa, che tocca Milano per la quarta volta, è stata presentata questa mattina a Palazzo Reale, nel corso del "Production Meeting", cui hanno preso parte l'assessora alle Politiche Giovanili Martina Riva, il direttore di Cinemadamare Franco Rina, il vicedirettore Arte e Cultura di Fondazione Cariplo Andrea Rebaglio e Cristina Medina, docente della scuola di Cinema di Madrid, il Centro Integrado de Formaction Professional, che al termine della conferenza stampa ha tenuto un workshop gratuito e aperto a tutti e a tutte.


 "Ancora una volta Milano è felice di accogliere Cinemadamare e i suoi giovani filmmaker. È un impegno che testimonia il nostro impegno per la crescita professionale e per la formazione. Quest'anno è stato scelto il quartiere Gratosoglio come punto di partenza per raccontare Milano e la sua storia che continua a tenere insieme tradizione e innovazione, vocazione internazionale e senso di comunità – ha commentato l'assessora Martina Riva. 

"Quando siamo a Milano, il nostro Format può produrre tutti i suoi effetti più incisivi: far lavorare giovani filmmaker provenienti da tutto il mondo con i loro coetanei e colleghi, che vivono a Milano, e promuovere, attraverso i nostri filmati, il territorio su cui allestiamo i nostri set (in questa edizione: il quartiere Gratosoglio e dintorni). Grazie al sostegno di Fondazione Cariplo, e all'accoglienza del Comune di Milano, dunque, siamo a Milano, città dello studio e della formazione, per il quarto anno consecutivo – ha commentato Franco Rina, direttore di Cinemadamare. 
 
"Fondazione Cariplo ha deciso di rinnovare il proprio sostegno a Cinemadamare perché si tratta di un'iniziativa molto originale, in grado di coniugare la promozione della creatività giovanile e la valorizzazione dei territori e delle comunità che ospitano le varie tappe del percorso – ha commentato Giovanni Azzone, Presidente di Fondazione Cariplo.
 
I prodotti cinematografici e audiovisivi realizzati nel corso di questa settimana saranno proiettati la sera del 12 luglio all'evento conclusivo di Cinemadamare 2024 a Milano. Per l'occasione, nell'area dell'Oratorio Santa Maria Madre della Chiesa in via Saponaro 28, sarà allestita un'arena all'aperto e, al termine, saranno premiati i lavori più meritevoli.

Pin It

 GRUPPO FACEBOOK ARTISTI COSTRUTTORI DI PACE

Viaggio nell'Arte con Francesca Bellola

Rikke Laursen

Notizie OK ARTE

JEvents - Calendar Module

July 2024
M T W T F S S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph