GTranslate

 

LABORATORIO / DERIVE URBANE / Dal 10 Ottobre in Aula a Firenze e Online da remoto

Dal 10 Ottobre in Aula a Firenze e Online da remoto!

Un approccio situazionista alla fotografia di strada, per una esplorazione psicogeografica degli ambienti urbani.

*Frequenza sia in Presenza che Online da remoto
* In caso di assenza è possibile collegarsi Online o rivedere la registrazione della lezione persa.

Sono aperte (ad esaurimento dei posti disponibili) le Iscrizioni al Laboratorio in Aula e Online / Derive Urbane – Un approccio situazionista alla fotografia di strada finalizzato all’esplorazione psicogeografica di ambienti urbani a cura di Sandro Bini,
Il Corso (8 ore / 100 Eu / max 6 persone), ha come obbiettivo la progettazione, realizzazione ed editing di una deriva urbana fotografica. Le lezioni  si svolgeranno, il Lunedì ore 18-20 (corso pomeridiano) oppure ore 21-23 (corso serale) partire da Lunedì 10 Ottobre
Possibilità di frequenza sia in Aula in presenza
(via Dosio 84/2 Firenze) che Online da remoto. Attestato di Frequenza per tutti i partecipanti.  Info: infodeaphoto@gmail.com / cell 338 8572459 / In Sede: solo su appuntamento telefonico.


La Deriva Urbana era il principale mezzo esplorativo dei membri dell’Internazionale Situazionista (1956-1972).  La filosofia, le tecniche e le procedure della Deriva, assimilabili e integrabili, con quelle  della fotografia di strada, costituiscono la base metodologica e progettuale di questo Laboratorio per un’analisi del tessuto urbano e del vissuto sociale, all’interno di un progetto collettivo di esplorazione psicogeografica degli ambienti urbani. Il lavoro ha come obbiettivo la conoscenza e la sperimentazione degli approcci e delle strategie narrative situazioniste applicate a quelle della fotografia di strada. Il percorso didattico, arricchito da numerosi contributi interdisciplinari (dalla pittura al cinema e dalla filosofia alla letteratura) ha come obbiettivo la conoscenza e la sperimentazione degli approcci e delle strategie narrative situazioniste applicate a quelle della fotografia di strada. Il lavoro sarà finalizzato alla realizzazione ed editing di una Deriva Urbana fotografica sulla città.

Sandro Bini, fotografo, curatore, docente di fotografia, fondatore e Direttore dell’Associazione Culturale Deaphoto di Firenze, si occupa prevalentemente della dell’organizzazione e conduzione delle attività didattiche ed espositive ed editoriali di Deaphoto. La sua ricerca fotografica è incentrata sopratutto sull’indagine delle relazioni fra l’uomo e il paesaggio contemporaneo e sulla dialettica critica fra percezione e fruizione dei luoghi, legata alla contestualizzazione della propria esperienza e della propria memoria. Dal 2009 è curatore del Personal Blog Binitudini / Spazio di riflessioni visive teoriche e pratiche sul gesto fotografico contemporaneo e fondatore di Clic.hè / Webmagazine di fotografia e realtà visuale. Dal 2015 è curatore del Progetto Memories no memories e di Parole di luce / la fotografia alla radio su Novaradio Città futura Firenze, delle rassegne Colazioni con i fotografi” e Un tè con i fotografi  (dal 2017) e dell’archivio d’autore per parole e immagini Archidiario. Ha partecipato a diverse mostre fotografiche personali e collettive e a numerosi Festival di Fotografia come lettore di portfolio e come conferenziere. hwww.sandrobini.it
 


Calendario del corso
Lunedì ore 18-20 / corso pomeridiano
Lunedì ore 21-23 / corso serale
Ottobre 10-17-24-31

Sede: In Aula a Firenze e Online da remoto
Via G.A. Dosio 84/2 Firenze
Quota: 100 Eu
Pubblico: max 6 partecipanti


Informazioni e Iscrizioni

Web: www.deaphoto.it
Mobile: 338 8572459
Mail: infodeaphoto@gmail.com

Pin It

Viaggio nell'Arte

Notizie OK ARTE

Puoi accedere su www.okarte.it con una tua password e dopo l'approvazione della registrazione puoi inserire nel sito articoli e foto. Cordiali saluti, Redazione OK ARTE

Ricordami

Questo sito rispetta la "Protezione dei dati personali GDPR - General Data Protection Regulation, Reg. UE 2016/679"

Visita Pavia in 5 minuti

La Certosa di Milano

BELLATORES TRAILER - Teatro Aleph